Storia

Parrocchia1263 Viene fondata Druento
Alcuni abitanti del borgo Rubianetta nella Mandria, che sorge attorno alla chiesetta di S. Giuliano, iniziano a costruire un nuovo insediamento al di qua della Ceronda: un castello sulla parte più elevata, le case più in basso e successivamente una cappella, accanto al castello, dedicata al Corpus Domini. La Chiesa di San Giuliano in Rubianetta, rimane però sempre legata alla comunità di Druento; fino al 1986 infatti la denominazione Ufficiale della Parrocchia era “Santa Maria della Stella e San Giuliano in Rubianetta”. La chiesetta, recentemente restaurata, è adorna di pregevolissimi affreschi di Santi.

 1295 Poiché la chiesetta del Corpus Domini è divenuta insufficiente per la comunità crescente, si decide di erigere una nuova e più ampia chiesa fuori dall’abitato, per servire da Parrocchiale e per seppellire i morti.  Viene dedicata alla B. V. Maria de Collostello. Nel 1674, per le cattive condizioni strutturali, viene demolita e ricostruita; sopra l’altar maggiore, dedicato all’Assunta, viene messa una grande stella dorata e la chiesa viene denominata da allora Santa Maria della Stella, attuale nome della Parrocchia di Druento. La chiesa, ora all’interno del recinto del Cimitero, è a tre navate con sei altari laterali e l’abside con l’altar maggiore.

1557 Sorge, all’inizio del paese, sulla strada per Torino, la chiesa dedicata a San Sebastiano, santo scelto dalla popolazione ed eletto Patrono di tutta la Comunità. Per la sua comoda posizione viene utilizzata come chiesa parrocchiale data la distanza dall’abitato della chiesa del cimitero. Alla fine del XIX secolo viene costruito il campanile. La chiesa, essendo comunale, fino al 1846 è stata anche sede di attività legate alla vita civile.  Nel 1987 con accordo delle autorità religiose e civili viene deliberato il suo uso profano; oggi è sede del Centro Culturale comunale e dell’Archivio storico comunale.

 1613 Durante l’epidemia di peste che colpisce Druento e tutto il Piemonte (muoiono di peste anche i due parroci di quel periodo don Giorgio Banca e don Simone Martinato) viene eretta, per chiedere la liberazione dal morbo, come ampliamento di una precedente piccola cappella, la chiesetta di San Rocco. Degni di nota al suo interno, nell’abside, affreschi di santi e una “deposizione” che risalgono al 1504. Ogni anno, il 16 agosto, dopo la S. Messa, a cura degli abitanti del borgo, viene distribuito il Pane di S. Rocco.

1703 Viene demolita la cappella del Corpus Domini vicina al castello e inizia la costruzione, a cura del conte Ottavio Provana signore di Druento, della chiesa di San Michele, (terminerà, a causa della guerra con la Francia, solo nel 1709). Poiché la chiesa di San Sebastiano non basta a servire l’aumentata popolazione e non dispone di una casa parrocchiale, la nuova, grande chiesa diventa “comparrocchiale” e il parroco può prendere dimora nell’annessa casa appositamente costruita. Nel 1820 viene ampliata la facciata per inserire l’organo, tuttora operativo. È una chiesa ad una sola navata, con due altari laterali e due tribune ai lati dell’altar maggiore. È completamente adorna di pregevoli stucchi e oggi è considerata la “chiesa della domenica”, delle grandi festività!

 1720 A cura della confraternita della SS. Trinità e con le offerte dei benefattori, inizia la costruzione della chiesa della SS. Trinità con annesso campanile, che sarà terminata dopo oltre 20 anni.
È la chiesa oggi maggiormente usata data la sua posizione centrale. All’interno un grande crocifisso del Plura e una statua della Madonna del S. Rosario celebrata nella festa patronale la prima domenica di ottobre.

 1984 Viene consacrata la chiesa di San Domenico Savio al Filatoio, all’ingresso del paese per chi viene da Torino. Vi vengono celebrate una messa domenicale e due feriali. La struttura ospita una piccola comunità di suore, nel seminterrato un salone per attività pastorali ed un’area oggi adibita a Centro di Ascolto Caritas.

Copyright 2019 | Parrocchia Santa Maria della Stella, Via Castello 6, 10040 Druento (TO)
Tel 011 9941609 - Email parr.druento@diocesi.torino.it
C.F. 80064510011 | Developed by Step srl - Release 1.07 | Login